eMail: Flag IT Sign inSign in
Menu

Installazione

L'installazione di un campo sportivo richiede personale esperto.

Nell'immaginario comune si pensa che sia sufficiente spianare la terra e seminare il prato, così che la natura provveda per il resto. Dovendo però svolgere un certo numero di ore di attività sportive, spesso sotto la pioggia, i campi sportivi moderni sono realizzati su substrati sabbiosi integrati con ammendanti organici e minerali. Il sistema POWERgrass segue la stessa tecnologia e comprende un manto ibrido che consente di utilizzare maggiormente il campo da gioco assicurando ai giocatori il massimo comfort e sicurezza.

Per sfruttare la massima potenzialità del sistema in erba ibrida, l'installazione deve essere affidata ad imprese con esperienza nell'installazione sia dell'erba naturale sia dell'erba sintetica. Anche i mezzi d'opera devono lavorare "leggeri" sopra il terreno esistente e durante il trasporto dei materiali dei vari strati drenanti e vegetali.

Durante la fase di costruzione, su qualsiasi tipo di terreno, eseguire le operazioni di:

  1. rimozione della cotica erbosa e successivo livellamento del terreno con pendenze a due o quattro falde,
  2. installazione di un impianto d’irrigazione a 24 irrigatori per un campo di calcio regolamentare,
  3. realizzazione di una rete di drenaggio con trincee collegate tra loro per canalizzare l'acqua piovana in eccesso fino allo scarico verso la rete fognaria mediante l'installazione di un collettore perimetrale e dreni disposti in diagonale nell'area del campo con tubazioni drenanti riempite con pietrisco di frantoio fino alla sommità,
  4. stesura di uno strato di pietrisco di frantoio per uno spessore omogeneo di almeno 80 mm,
  5. stesura di uno strato di crescita realizzato con la miscela di sabbia silicea e l'ammendante ZOEsand, idonea alla crescita dell'erba naturale, per uno spessore omogeneo di almeno 80 mm,
  6. posa del sistema ibrido con supporto aperto e cucitura dei rotoli insieme, quindi distribuzione dell'elemento elastico e progressivo riempimento con la miscela di sabbia silicea con l'ammendante ZOEsand fino alla realizzazione di uno spessore omogeneo di circa 35 mm,
  7. semina con miscugli di qualità e fertilizzazioni atte a favorire l'attività biologica nel terreno e manutenzione intensiva per 4/6 settimane ossia fino al completo insediamento dell'erba naturale.

Durante la fase d'installazione del sistema dell'erba ibrida POWERgrass bisogna prestare attenzione che a) il terreno sia ben livellato e rullato in modo uniforme e la pendenza del terreno faccia defluire l'acqua verso i dreni, b) accostare e cucire i rotoli dell'erba ibrida evitando la formazione di grinze quindi sollevare le fibre imprigionate nelle cuciture c) miscelare la sabbia con gli ammendanti quindi riempire progressivamente il manto ibrido, spazzolando e rastrellando con cura ad ogni passaggio per far sporgere le fibre sintetiche in superficie evitando che siano sepolte nel substrato.

E' imperativo che le fibre sintetiche sporgano in superficie per proteggere con efficienza le corone dell'erba naturale.

Chiedi un preventivo senza impegno, è semplice e veloce!

Tutti i campi sono obbligatori!

» Nota informativa sulla privacy (GDPR - European General Data Protection Regulation 679/2016)

Attenzione: la compilazione e invio di questo modulo elettronico sottintende l'accettazione di quanto indicato nella nota informativa sul trattamento dei dati!

POWERgrass in the world

POWERgrass hybrid turf fieldPOWERgrass hybrid turf field

Synthetic turf fieldSynthetic turf field